Cervinia

Montagna
Europa
Italia
Val d'Aosta Cervino

Nell'arco alpino italiano Breuil-Cervinia è senza dubbio una delle top destination per gli sciatori di tutto il mondo. 

Nell'arco alpino italiano Breuil-Cervinia è senza dubbio una delle top destination per gli sciatori di tutto il mondo. La cittadina si trova a ben 2050 metri s.l.m su un ampio pianoro circondato da altissime montagne che superano anche i 4000 metri, a cominciare ovviamente dal Monte Cervino che svetta imponente e meraviglioso sul centro abitato.

Le 4 stagioni

Alla fine della Valtournenche la vista si apre sulla conca del Breuil, un’ampia zona semi-pianeggiante che in passato era un enorme pascolo di alta montagna percorsa dai numerosi torrenti che qui confluiscono dalle alte vette tutt’attorno. Nel patois parlato localmente, Breuil significa appunto “terra delle molte acque”. Oggi Breuil-Cervinia attira sportivi e turisti da ogni dove sia in inverno sia in estate. A farla da padrone è lo sci, praticato in tutte le sue forme. Prendendo gli impianti di risalita situati a pochi passi dal centro del paese, si arriva fin sul ghiacciaio del Plateau Rosà, al confine italo-svizzero ad un’altezza di 3480 metri s.l.m.

Da qui è possibile scendere con gli sci fino ai circa 1600 metri di Valtournenche: un dislivello di quasi 2000 metri da percorrere sci ai piedi, tutto d’un fiato. I freestyler su snowboard e sci possono mettere alla prova il loro coraggio e le loro abilità presso l'Indian Park Rythmotheque. Strutture sia rail che kicker sono a disposizione per tentare le più pazze acrobazie. Chi non si sentisse ancora pronto per evoluzioni impegnative, può avvicinarsi al freestyle gradualmente al Cervinia Cool Park, situato nelle immediate vicinanze del centro cittadino. La velocità sugli sci non basta? Allora è il caso di provare il circuito di Icekarting, sempre raggiungibile a piedi, appena fuori dal centro cittadino. Accellerare, derapare, controsterzare e controllare la potenza di velocissimi kart per emozionanti sfide duellando con gli amici o contro il cronometro. Non mancano, un anello di 3 km per lo sci di fondo e una pista di pattinaggio sul ghiaccio all'aperto, possibilità di Heliski, sleddog e durante le limpide notti di luna piena...discese sugli sci in notturna! La Partenza è dai rifugi di alta montagna che aderiscono all'iniziativa, dopo una serata di buona cucina di montagna e molta allegria.


La stagione sciistica a Cervinia non si ferma mai, nemmeno in estate. Le piste sul ghiacciaio di Plateau Rosà sono sempre in ottime condizioni anche nei mesi più caldi. Più a valle invece, dove la neve lascia il posto all'erba, ai muschi e ai fiori di alta montagna, ogni giorno della vacanza può riservare qualcosa di nuovo. Annoiarsi è praticamente impossibile. Nei pressi della città, sempre raggiungibile a piedi, vi è un'ampia area pic-nic attrezzata anche con giochi per bambini per passare stupende giornate all'aperto in famiglia. Escursioni, passeggiate a cavallo, mountain bike per adulti e per bambini alla scoperta della natura dell'altissima montagna alpina avvistando marmotte, camosci, stambecchi e aquile.

Cosa fare

Escursioni in Inverno sugli sci

Scendendo da Plateau Rosà sul versante svizzero della montagna, è possibile raggiungere con gli sci la città di Zermatt. Partendo da Cervinia ad una buon ora del mattino si ha il tempo di salire fino a Plateau Rosà, sciare lungo bellissime piste che attraversano zone boscose ammirando l’impressionante parete del lato svizzero del Cervino e giungere infine a nella rinomata Zermatt. Lasciando gli sci al deposito prima del centro cittadino è possibile visitare a piedi Zermatt, pranzare in uno dei tanti ristoranti o entrare in una delle pasticcerie locali a caccia del dolce più goloso. Per ritornare in Italia è necessario prendere gli impianti prima dell’ultima corsa della funivia che porta ai ben 3883 metri del Piccolo Cervino, per affrontare nuovamente una lunghissima discesa non stop fino a Cervinia.

 

Escursioni In estate a piedi

Per una tranquilla passeggiata di circa mezz'ora, magari con il pranzo al sacco, non c'è niente di meglio che dirigersi verso il Lago Blu. Camminando su un ampio sentiero attraverso il bosco si arriva a questo splendido laghetto dal fondale blu a causa di una particolare alga, capace di riflettere alla perfezione l'immagine del Cervino e della Grande Muraglia ancora innevate. Tutt’intorno solo prati dove potersi distendere per godersi il sole e respirare profondamente. Per chi invece desiderasse escursioni più impegnative, c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta. Tra le più note ricordiamo l’escursione verso il rifugio Oriondè, situato a 2590 metri e così vicino al Monte Cervino che sembra quasi di poterlo toccare. In direzione opposta la cervino ci si può dirigere verso il Bec Pio Merlo, una  grande roccia a 2620 dalla forma appunto simile a quella di un becco di merlo.A queste altitudini occorre buon fiato, certo, ma non occorre salire particolarmente in alto per godere di splendide vedute sulla conca di Cervinia e sulla valle sottostante. Non molto al di sopra del centro abitato è possibile raggiungere una piccola e suggestiva cappella costruita in ricordo dei “caduti sciatori del Battaglione Monte Cervino” nei cui pressi vengono organizzate cerimonie religiose e commemorative che richiamano grandi folle di fedeli. 

Golf

Attivo fin dal 1955, con i suoi 2050 metri di altitudine, il Golf Club del Cervino è da annoverare tra i più alti d’Europa. Il campo, realizzato da Donald Harradine come campo a 9 buche, oggi si presenta come no splendido 18 buche a ridosso della città, immerso in un contesto naturalistico davvero unico, con il Monte Cervino  e qualche marmotta presenti come spettatori speciali. Distrarsi dal gioco per ammirare il paesaggio qui è poi molto facile. Il percorso propone un PAR 69 di 5300 metri, tecnico e impegnativo data anche l’altitudine, con fairway ampi e ben curati con pendenze non eccessive. A fine agosto il campo ospita un importante gara dell’Alps tour/italian pro tour. Sono a disposizione istruttori per prendere lezioni ed accedere al campo pratica.

Gourmet

La cucina locale è, come ovvio, legata indissolubilmente con quella della tradizione valdostana. Le ricette rispecchiano la semplicità dei prodotti che ne sono alla base, della genuinità della loro provenienza e della loro lavorazione. Ricette e piatti della tradizione contadina e montanara dove gli ingredienti principali sono prodotti di allevamento come il formaggio. Si comincia dalla gustosissima Fontina, realizzata esclusivamente qui in Val D’Aosta dalle razze bovine presenti solo in questi luoghi. Della Fontina si hanno notizie risalenti già al 1200 e fin da quel tempo questo formaggio conferisce a molti ricette quell’inconfondibile tocco di sapore. Nei piatti “alla valdostana” come ad esempio risotto, crespelle, costolette, polenta, la fontina è elemento imprescindibile e fondamentale.

Tra le prelibatezze che si possono gustare in questa valle la più tradizionale, oltre che la più scenografica, è la fonduta valdostana. La fontina viene servita fusa e amalgamata con tuorli d’uovo e formaggio all'interno di un contenitore tenuto caldo da una piccolo fuoco sottostante. Viene accompagnata tipicamente con crostini di pane oppure polenta, ma anche con verdure.

La conquista del Cervino

Con la sua incondondibile forma piramidale che si staglia altissima nel cielo, il Monte Cervino ha acceso la fantasia dell'uomo fin dai tempi antichi. La conquista della sua vetta, vista per molti secoli come irraggiungibile e secondo alcune leggende luogo presieduto da demoni, è stata per questo ritenuta come una delle più grande imprese dell'alpinismo mondiale e storia degna di essere raccontata in numerosi libri, scene teatrali e lungometraggi come "La grande conquista" film del 1938 di Luis Trenker che racconta appunto, in versione romanzata, l'ascesa alla vetta del Cervino compiuta Edward Whymper e Jean-Antoine Carrel nel 1865.

Nella realtà la prima ascensione alla vetta del Cervino fu una vera e propria sfida tra due alpinisti: l’inglese Edward Whymper e l’italiano Jean Antoine Carrel.

Dove dormire

SCOPRI dove dormire in questa destinazione

Non ci sono risultati per questa ricerca
  • About Us

    Luxury Lakes & Mountains is a unique platform providing the ideal meeting place for a collection of exclusive hotels, villas and chalets reaching out to sophisticated travellers and their advisors, a purpose-made guide to authentic experiences in LLM lake and mountain destinations.
  • LLM Network

    The ultimate travel Network for peerlessly authentic experiences. LLM Newtork is the ultimate tool for both buyers and sellers wishing to fine tune experiential travel for discerning clients. Whether travel advisor, tour operator, corporate entity, event planner, hotel, restaurant, or service provider the ideal solution is to be found with LLM.