Stresa - Arona

Lago
Europa
Italia
Lago Maggiore

65 km di lunghezza e  25 km di larghezza, il Lago Maggiore offre panrorami davvero mozzafiato. Il lago è diviso tra  due regioni importanti il Piemonte ad ovest e la Lombardia ad est.

Maestose montagne, acque cristalline color zafiro e il sole che crea l'effetto di mille brillanti sparsi sulle ondine. Arona è una cittadine lacustre di importanza per lo shopping e la viabilità mentre Stresa è senza dubbio il gioiello di Lago Maggiore, un punto di partenza per affascinati escursioni quale il tour in treno delle Cento Valli o visite in barca  verso le isole o all'Eremo di Sant Caterina sulla riva lombarda del lago. "Eccomi a Stresa, una cittadina su Lago Maggiore. Un lago italiano tra i più belli". Ernest Hemingway, 1918. E lo è tuttora ...

Lago Maggiore

65 km di lunghezza e  25 km di larghezza, il Lago Maggiore offre panrorami davvero mozzafiato. Il lago è diviso tra  due regioni importanti il Piemonte ad ovest e la Lombardia ad est.  

La riva piemontese è indubbiamente quella più elegante e vanta alcune località pittoresche e molto conosciute tra le quali Arona, Stresa, Verbania and Cannobio, per citarne solo qualcuna.  Le strade serpeggianti che seguono il lago da Dormelletto fino al confine svizzero e le città di Locarno ed Ascone sono famose per i bellissimi paesaggi, le storiche ville e i giardini semi-tropicali nonché le isole borromee conosciute in tutto il mondo che stanno di fronte a Stresa,  destinazione storica con i suoi grandi hotel Belle Epoque e i suoi giardini inglesi ed italiani. Isola Bella, l'Isola dei Pescatori e l'Isola Madre, sono luoghi di charme da esplorare di giorno e da ammirare di sera, soprattutto dai pittoreschi caffé e ristoranti sul lungolago di Stresa.

La riva lombarda orientale è a poca distanza dall'areoporto internazionale di Milano Malpensa e meno di un'ora dal centro di Milano. Questa riva non è meno bella di quella piemontese ma è certamente più tranquilla ed è piacevole guidare attraverso le cittadine e paesi, da Angera passando per Laveno e Luino, prima di entrare la Svizzera vicino a Lugano.   

Lago Maggiore, come tutti i laghi settentrionali, gode di un  microclima perfetto per la coltivazione non solo di piante tipicamente mediterranee ma anche quelle tropicali e semi tropicali. Non è quindi soprendente trovare numerosi campi da golf incastonati nei pesaggi magnifici del Lago Maggiore. Ovviamente per membri dei golf club e membri in visita, sono spesso belli tanto quanto i giardini delle ville che sono aperti al pubblico dalla primavera all'autunno, mete uniche per amanti del golf, a volte con "buche" particolarmente "tecniche" che destano meraviglia e ammirazione nello spettatore. 

Le 4 stagioni

Arona, bellissima cittadina del basso Lago Maggiore, si contraddistingue per l'importante presenza di magnifiche ville dagli ampi e colorati giardini. 

Villa Ponti sede di rassegne d'arte con le opere dei più grandi maestri del mondo, Picasso e Kandinsky solo per citarne due, oltre a numerosi altri appuntamenti di prestigio come convegni, ricevimenti e concerti di musica classica. Questa elegante villa fu costruita sui bastioni della Rocca intorno al 1760 da Bartolomeo Pertossi, ricco mercante e sostenitore di Napoleone I. La sua facciata barocca si presenta come un monumentale ingresso con balconcini in ferro battuto e finestre impreziosite da pregevoli inferriate. L'edificio è circondato da un grande parco di oltre 5.000 mq con faggi centenari, cedri argentati, magnolie, azalee e rododendri, nel cui mezzo spicca una bella fontana di stile barocco. Villa Cantoni,  fine del XIX secolo, vicino ai ruderi della Rocca di Arona,  una delle più sontuose ed eleganti ville che si affacciano sul Verbano.Con l'avancorpo sormontato da una graziosa torretta belvedere a vetri colorati, i piedi del fabbricato si trova una piattaforma semicircolare sotto cui sono state realizzate suggestive grotte artificialie un giardino vasto. 

Villa Zuccoli, realizzata sulla base di un preesistente convento seicentesco, questa villa venne acquistata nel 1870 dalla illustre famiglia di orefici che tuttora ne conserva la proprietà. Invidiabile il panorama e il vasto e ricco parco terrazzato 

Oggi Stresa ha mantenuto la sua allure aristocratica ed è diventata  meta privilegiata per convegni ed eventi di rilievo internazionale, che trovano spazio presso la moderna struttura del Palazzo dei Congressi e presso i numerosi alberghi di lusso che si affacciano sul Lago Maggiore.

Il vero cuore della città è sicuramente lo splendido lungolago: questo elegante viale, tanto romantico d'inverno quanto movimentato d'estate, che attraversa lussureggianti giardini.Il centro di Stresa è ricco di negozi, caffé e ristoranti che permettono al visitatore di rivivere, almeno in parte, quella suggestiva atmosfera Belle Époque che viaggiatori illustri come Stendhal, Chateaubriand, Dumas, Dickens e Lord Byron hanno descritto nei loro libri.

Tra i prestigiosi eventi che ogni anno si tengono nella perla del Verbano ricordiamo i concerti delle Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore, rassegna musicale che richiama a esibirsi sulle sponde del Lago Maggiore i migliori musicisti e direttori d'orchestra del mondo.

Da Stresa è inoltre possibile servirsi dei mezzi della Navigazione Lago Maggiore per visitatre le incantevoli Isole Borromee.

infine, la vetta del Mottarone, la dolce e aristocratica montagna che sorge alle spalle di Stresa, offre ai più sportivi la possibilità di scendere lungo numerose piste da sci in inverno e di praticare sport sull'acqua e  trekking in estate.

Curiosità

Arona è una cittadina importante per il tursimo, una tappa obbligatoria per chi vuole conoscere meglio il lago Maggiore ed è vicino alle autostrade A8 e A26 collegandola con Milano e Genova nonchè la Svizzera, un centro per meeting e congressi e la sede di un'importante fiera ogni anno a maggio. La sua lunga storia iniziò tra le epoche neolitico e bronzo, testimoniato dalle presenza delle palafitte, le prime scoperte su territorio italiano.  La famiglia Trentinaglia possedeva una villa a Stresa, dove convenivano spesso musicisti e autori, tra i quali Arturo Toscanini, Umberto Giordano e Gianandrea Gavazzeni, tutti attirati dalle bellezze naturali del Lago Maggiore.

Durante un soggiorno in questa villa, nell'autunno del 1961, l'Avv. Trentinaglia maturò l'idea di creare una manifestazione annuale che potesse fare di Stresa la sede di uno di quei festival internazionali di musica classica che rendevano famose alcune tra le più belle località d'Europa. Fu così che ebbe origine il Festival che nel1999 assunse la nuova denominazione di "Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore"; fra le località coinvolte risalta l'incantevole Eremo di Santa Caterina del Sasso, ove ogni anno, per il prologo del Festival, vengono eseguite le Suite per violoncello solo di J. S. Bach. Nuove sedi concertistiche sono anche l'Auditorium "La Fabbrica" di Villadossola, il Castello Visconteo di Vogogna, la Rocca Borromeo di Angera, Villa Ponti ad Arona, Villa San Remigio e la Chiesa Madonna di Campagna a Verbania, la Chiesa Vecchia di Belgirate e la Basilica di San Giulio ad Orta. Da metà luglio a metà settembre, un fitto programma di grande musica, tra jazz e mucisa classica, sotto la direzione artistica di Gianandrea Noseda.

Shopping

Arona è una cittadina davvero affascinante perchè offre un vero incorocio tra il moderno e l'antico. Lungo lago si trovano i negozi più grandi e tipici della città mentre nel "budello" e nei vicoli che salgono verso il monte dietro il lago, c'è un infinità di boutique, negozi piccoli e curiosi, gioiellerie, e piccoli locali e bar che offrono spuntini di ogni genere. E' possibile visitare chiese e musei, ma è anche possibile passare una giornata molto piacevole, passegiando tra stradine e piazzette, acquistando oggetto originali, e perchè no, mangiando un pranzo di qualità mentre si ammirano le viste mozzafiato in una cittadina diversa e ricca di interesse per il visitatore.

Anche la città di Stresa è ricca di boutiques e negozi dove trovare specialità della zona e ricordi da portare a casa per gli amici e la famiglia, trai cui i profumi dei giardini del Lago Maggiore, un'idea perfetta per ricordare una vacanza a Stresa. L'Isola dei Pescatori non è solamente un luogo da visitare per rivivere la tradizionale pesca, è anche  un paese movementato con tanti negozietti di artigianato e ristoranti per un'escursione davvero diversa. Cercate il negozio di ceramiche raku, oggetti davvero eleganti e un valido alternativo per regali artistici.

I Baci e Margheritine di Stresa sono biscotti deliziosi che possono essere aquistati nelle pasticcerie e bar eleganti di Stresa.  

Cultura e folklore

Esiste una curiosa leggenda che ha dato vita ad una polemica anor'oggi viva per quanto riguarda una fata addormentata che vive nelle grotte della Rocca di Arona, che si apre una sola volta ogni 100 anni. Pare che esista davvero un portale misterioso che separa il mondo reale da quello delle fate, nella Rocca. La fata, di nome Ann e di originine nobile,  ci vive, ha un sacchetto d'oro e un campanaccio che avrebbe garantito ottima salute agli animali che lo indossavano. Altre leggende della zona sono raccolte in un interesssante volume della Corporazione dei Bardi " Storie e Leggende trai  i due Laghi: Racconti dei Laghi Maggiore e D'Orta "

Da visitare a soli 2km dalla città rivierasca di Arona, il colosso di San Carlo Borromeo, chiamato dagli abitanti dei laghi piemontesi, San Carlone.

L’opera è stata eseguita dal 1614 al 1697, disegnata da Giovanni Battista Crespi detto il Cerano ed eseguita da Siro Zanella e Bernardo Falcone.

La statua è in grossi fogli di rame uniti da altrettanti grossi chiodi e al suo interno vi è una ripida scala che rende possibile l’accesso fino in cima alla statua da dove si può osservare il bellissimo panorama circostante.

L’Isola Bella, a 400m dalla riva di Stresa è una vera e propria perla naturale che la mano dell’uomo ha reso ancora più preziosa. Destinazione irrinunciabile per tutti coloro che vogliono godere di un panorama dall’indescrivibile fascino, il suo bellissimo palazzo barocco domina l'isola, affiancato da un lussureggiante giardino all’italiana   disposto su dieci terrazze discendenti. Sono aperte alla visita numerose aree del palazzo: sale riccamente allestite e lussuosi saloni arricchiti con inestimabili opere d’arte. Nel giardino si trovano fiori e piante esotiche molto rare, la cui crescita è permessa dal clima particolarmente mite del Golfo Borromeo. Ovunque prevale la ricerca scenografica: a dominare la scena è la statua del Liocorno, insegna araldica dei Borromeo, fiancheggiata dalle statue della Natura e dell'Arte. Lo stupendo e vastissimo giardino è ulteriormente abbellito da vasche, fontane e da una moltitudine di statue risalenti alla seconda metà del Seicento. Contribuiscono all'incantevole fascino del luogo anche i pavoni bianchi, liberi di girare sui prati vellutati.

L'Isola dei Pescatori non è solamente un luogo da visitare per rivivere il tradizionale mestiere della pesca dei suoi abitanti, è anche  un paese movementato con tanti negozietti di artigianato e ristoranti per un'escursione davvero diversa. 

Isola Madre: Stupenda isola con giardini botanici molto conosciuti per la collezione di azalee, rododendri, camellie e glicine. Il palazzo è aperto al pubblico e ospita una bella collezione di bambole ed iTeatrini delle Marionette che risalgono ai peridi tra il 600-800.

Questi luoghi del territorio del Lago Maggiore, sono una miscellanea di culture. Da qui passarono, ad esempio, i Walser, il così detto “Popolo delle Alpi” proveniente dalla vicina Svizzera e capace di insediarsi nei luoghi più improbabili e di sopravvivere  a condizioni impervie, dando vita a una cultura tuttora viva e florida. Le comunità del lago e della vallate circostanti oggi rivivono, tra folklore e tradizioni, i momenti salienti della loro storia, celebrando riti e feste in cui suoni, antichi mestieri, abiti tradizionali e classici sapori tornano ad animare piazze, vicoli e cortili.

Alcuni dei musei da visitare:

Mestieri:
• Museo dell'Ombrello e Parasole - Gignese
L'Arte e la Storia
• Collezione Calderara di Arte Contemporanea - Vacciago di Ameno
• Raccolta Museale - Ameno
• Laboratorio di Arti Visive - Granerolo di Gravellona Toce
L'Uomo e l'Ambiente
• Giardino Alpinia - Alpino di Stresa

Gourmet

Il Piemonte è ricco di prodotti e ingredienti della più alta qualità ed esendo una regione molto ampia questi prodotti sono di ogni tipo, dai salumi ai formaggi, dai funghi ai pregiatissimi tartufi, dalle nocciole alle castagne, dal riso che nasce nell'acqua e muore nel vino, ai vini stessi, non dimenticando, dulcis in fundo, il cioccolato.

Attorno ai laghi di Orta e Maggiore, tante ricette hanno come protagonista il pesce di lago ma in Piemonte la carne è di una qualità eccellente, Il riso, coltivato nel novarese e vercellese è principie nel piatto diventato emblematico nel territorio, la Paniscia.  Poi, il piatto tipico locale è il tapulon, che in verità, è la specialità gastronomica di Borgomanero, non lontano né da Arona né da Stresa.

Pare sia stata realizzata da tredici contadinotti di ritorno da un pellegrinaggio votivo all'Isola di San Giulio. Viaggiavano con un carretto trainato da un asino e decisero di stabilirsi a Borgomanero invece di tornare a casa. Per festeggiare l'avvenimento, ammazzarono il somaro e così si cucinò il primo tapulon della storia: le donne tritarono la carne, aggiungendo il poco vino che era loro rimasto e misero il tutto sul fuoco con un'aggiunta di aglio, lauro, sale e olio. Oggi, cotto a lungo il tapulon è solitamente servito con una fumante polenta gialla e accompagnato dai vini eccellenti della terra delle colline novaresi, ricca produttrice di uva Nebbiolo che fa dei grandi vini pregiati: Boca, Sizzano e Ghemme, vini che possono accompagnare piatti importanti e gustosi quali arrosti e brasati, i funghi porcini prelibati che crescono nei boschi locali,  i salumi e i formaggi novaresi, tra i quali il magnifico Gorgonzola, prodotto vnovarese per eccellenza.

Dove dormire

SCOPRI dove dormire in questa destinazione

  • About Us

    Luxury Lakes & Mountains is a unique platform providing the ideal meeting place for a collection of exclusive hotels, villas and chalets reaching out to sophisticated travellers and their advisors, a purpose-made guide to authentic experiences in LLM lake and mountain destinations.
  • LLM Network

    The ultimate travel Network for peerlessly authentic experiences. LLM Newtork is the ultimate tool for both buyers and sellers wishing to fine tune experiential travel for discerning clients. Whether travel advisor, tour operator, corporate entity, event planner, hotel, restaurant, or service provider the ideal solution is to be found with LLM.